Sei in Home>>Aree di Attività>>Diritto di Famiglia>>Assegno figli


Assegno per i Figli

I figli nati fuori dal matrimonio hanno gli stessi diritti di quelli nati nel matrimonio.
Per cui, il genitore presso il quale il figlio è collocato può chiedere che l'altro genitore contribuisca al suo mantenimento, almeno fino al raggiungimento dell'autosufficienza economica dello stesso.
A tal fine, occorre presentare un ricorso avanti al Tribunale Civile, con il quale, oltre alla richiesta di assegno per il contributo al mantenimento, si possono chiedere statuizioni sui diritti di visita del minore ed ogni altra decisione nell'interesse del figlio minorenne o maggiorenne non autosufficiente.
Analogo ricorso può essere presentato nel caso in cui occorra modificare l'ammontare dell'assegno già giudizialmente stabilito, quando, mutandosi le condizioni economiche e patrimoniali dei genitori ovvero le esigenze del figlio stesso, si imponga una modifica al rialzo o al ribasso di detto assegno.